Domenica 21 Novembre 2010

Finanziaria/ Bersani: Prossimo anno il più duro degli ultimi 15

Roma, 21 nov. (Apcom) - La destra nasconde le difficoltà economiche del Paese e le conseguenze della legge di stabilità attualmente all'esame del Parlamento. A lanciare l'accusa è il segretario del Pd Pier Luigi Bersani: " Mentre Berlusconi inventa tattiche per la sopravvivenza, la legge finanziaria - afferma in una nota - ci dice che avremo davanti un anno di cui la destra tace totalmente, ma sarà l'anno più duro degli ultimi quindici, sia in termini sociali e sia per quanto riguarda le prospettive dei conti pubblici. E' ora di smontare la leggenda secondo la quale abbiamo i conti a posto. Tra livello del debito e coperture fantasiose di Tremonti, entrate in calo e nuove regole europee, lo scenario che si presenta è, in realtà, drammatico". "Resta incredibile - prosegue Bersani - che la discussione politica giri intorno a piccole tattiche di sopravvivenza e non intorno alle sfide cruciali che l'Italia ha davanti a sé e che può affrontare risvegliando la fiducia in una stagione nuova".

Red/Bar

© riproduzione riservata