Lunedì 22 Novembre 2010

Crisi/ Napolitano: Contenere spesa pubblica resta centrale

Roma, 22 nov. (Apcom) - Nel momento difficile che l'Italia e tutta l'area euro sta vivendo resta "centrale il contenimento della spesa pubblica". Lo ricorda il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano parlando al Quirinale durante l'incontro con l'associazione Assonime che, nata cento anni fa, raccoglie imprese di diversi settori. Davanti ai rappresentanti dei principali gruppi italiani, da Carlo De Benedetti a John Elkann, a Marco Tronchetti Provera e al presidente dell'associazione Luigi Abete, il capo dello Stato ha spiegato che "il nostro Paese e non solo, ma tutta l'area della moneta unica, si trova davanti a momenti difficili e centrale è il contenimento della spesa pubblica".

Vep/Lux

© riproduzione riservata