Martedì 23 Novembre 2010

Sicurezza/Maroni:Punto su calo reati non su spot tranquillizzanti

Milano, 23 nov. (Apcom) - "Preferisco lavorare sui fondamentali, cioè la riduzione dei reati, piuttosto che sugli spot per dire alla gente di stare tranquilla. Poi, a poco a poco, arriverà anche la percezione del calo dei reati". Così ha risposto il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, ai cronisti che gli chiedevano di commentare il tema della sicurezza percepita dai cittadini. Entrando all'assemblea generale dell'Anci Lombardia in corso a Milano, il ministro ha affermato di avere con i sindaci "un ottimo rapporto, stiamo lavorando molto bene sul fronte sicurezza, gli strumenti che hanno chiesto li abbiamo messi a disposizione e le ordinanze stanno portando a una progressiva riduzione dei reati: in Lombardia c'è un calo di quasi il 10% grazie anche a un maggiore controllo del territorio". Il ministro non ha invece voluto rispondere in merito al suo incontro con lo scrittore Roberto Saviano avvenuto ieri sera nel corso della trasmissione "Vieni via con me".

Alp/Fva

© riproduzione riservata