Mercoledì 24 Novembre 2010

Calcio/ Eto'o: Chiedo scusa a tutti, tifosi, arbitri e giocatori

Roma, 24 nov. (Apcom) - 3 giorni dopo la testata a Cesar, che gli è costata 3 giornate di squalifica con l'utilizzo della prova tv, Samuel Eto'o chiede scusa. L'attaccante camerunense dell'Inter lo fa tramite un comunicato. "Mi scuso con tutti i protagonisti della partita, con gli arbitri che non hanno potuto vedere il fallo perchè era fuori dal loro raggio visivo, ma anche con tutti i tifosi dell'Inter e tutti quelli che amano il calcio", si legge. "Desidero offrire le mie sincere scuse a tutte le persone che sono rimaste scioccate e sorprese dal mio brutto gesto di domenica a Verona". La testata rifilata al difensore sloveno Cesar nel corso del match perso per 2-1 dall'Inter contro il Chievo al Bentegodi ha portato come conseguenza la dura squalifica per 3 giornate. "Le mie scuse vanno anche al mio allenatore ed ai miei compagni di squadra, che lascio per 3 partite di Serie A", scrive infatti Eto'o. "Infine, chiedo perdono al presidente Massimo Moratti, che si è sempre fidato di me".

CAW

© riproduzione riservata