Sabato 27 Novembre 2010

Crisi/ Berlusconi: Instabilità porta a fare fine Grecia-Irlanda

Roma, 27 nov. (Apcom) - "Credo davvero che oggi l'Italia abbia bisogno di tutto meno che di instabilità e di paralisi: una crisi di credibilità che spaventasse i mercati, gli investitori, ci porterebbe in fretta sulla stessa strada della Grecia e dell'Irlanda". Lo ha detto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi in un passaggio del consueto messaggio ai Promotori della Libertà, nel quale ha criticato duramente anche l'opposizione. "Le opposizioni di sinistra - ha spiegato il premier - hanno l'obiettivo di ribaltare il voto degli italiani e sanno che per farlo devono eliminare Silvio Berlusconi dalla scena politica, perchè sanno che Silvio Berlusconi rappresenta per loro un ostacolo insormontabile".

Gic

© riproduzione riservata