Mercoledì 01 Dicembre 2010

Wikileaks/ Mandato di arresto dell'Interpol contro Assange

Lione, 1 dic. (Apcom) - L'Interpol ha spiccato un mandato di arresto internazionale contro Julian Assange, fondatore del sito internet Wikileaks, ricercato dalla Svezia nell'ambito di un'inchiesta per "stupro e aggressione sessuale". Lo ha confermato alla France presse un portavoce della polizia internazionale. La "richiesta di mandato di arresto a fini di estradizione" è stata ricevuta dall'Interpol il 20 novembre scorso dalla Svezia ed è stata diffusa nei 188 Stati membri dell'organizzazione della polizia internazionale. Ieri, Assange ha presentato ricorso alla Corte suprema svedese contro il mandato di arresto, spiccato dalle autorità per interrogarlo su "ragionevoli sospetti di stupro, aggressione sessuale e coercizione", su fatti che risalgono allo scorso agosto. (fonte Afp)

Sim

© riproduzione riservata