Mercoledì 08 Dicembre 2010

Champions/ Inter sopraffatta, stasera tocca a Milan e Roma

Roma, 8 dic. (Apcom) - 'Rafa, cavoli tuoi': l'impietoso titolo della Gazzetta dello Sport fotografa la crisi Inter e soprattutto il colpo arrivato alla panchina di rRfa Benitez dopo la deprimente prova di ieri sera. L'Inter già qualificata e con la testa altrove è stata sconfitta per 3-0 in casa del Werder Brema nella sesta ed ultima giornata del Gruppo A di Champions League (nerazzurri stesi dai gol di Proedl (39'), Arnautovic (49') e Pizarro (88'). L'Inter ha chiuso così il girone con 10 punti al secondo posto, alle spalle del Tottenham (11). E stasera tocca a Milan e Roma con missioni assai diverse. Dai rossoneri - già qualificati come seconda del girone dietro il real Madrid - ci si aspetta che confermino l'eccellente momento. "Non sarà gara tra scapoli e ammogliati" ha ammonito il tecnico Allegri a poche ore dell'ultima gara della fase contro l'Ajax, stasera alle 20.45 al "Meazza". Fatto sta che la star Ibrahimovic resta in panchina. Il Milan "è in grado di lottare anche in Champions League fino alla fine" aggiunge Allegri. E non è una novità, mentre la Roma stasera affronta i romeni del Cluj come una "gara insidiosa" ha detto Claudio Ranieri. Le gare facili non esistono ma i giallorossi in trasferta oltre a conquistare il punto necessario per la qualificazione nel gruppo E dovrebbero anche dimostrare la grinta e la continuità finora mancati in campionato. "Noi dobbiamo pensare alla nostra gara e non al risultato della gara di Monaco" ha detto Ranieri. Il riferimento è a Bayern-Basilea: i tedeschi sono già certi del primo posto anche in caso di sconfitta, eventualità che permetterebbe agli svizzeri, in caso di capitombolo della Roma, di strappare il secondo posto ai giallorossi.

Aqu

© riproduzione riservata