Lunedì 13 Dicembre 2010

Calcio/ I minatori cileni assisteranno a Manchester Utd-Arsenal

Roma, 13 dic. (Apcom) - Ventisei dei minatori cileni salvati dal ventre della terra ad ottobre dopo essere rimasti intrappolati per due mesi, assisteranno oggi al match di cartello di Premier League in programma tra Manchester United e Arsenal all'Old Trafford. I minatori sono atterrati ieri a Manchester ospiti dei red devils. Il viaggio è stato organizzato della casa vinicola Vina Concha y Toro, sponsor dello United. L'idea è venuta allo storico campione del Manchester Bobby Charlton, nel corso di una visita in Cile, che ha accolto personalmente i 26 minatori a Manchester. "L'intero mondo è stato orgoglioso di voi" ha detto Charlton - il cui padre era un minatore nel Northumberland - agli ospiti. I trentatré minatori cileni erano stati salvati dal profondo della miniera di San José nel deserto di Atacama dopo un'odissea durata mesi che aveva coinvolto e commosso l'intera America. Veri globe trotter, da allora sono stati circondati dall'attenzione mediatica tanto che alcuni di loro hanno accusato sintomi da esaurimento nervoso. Omar Reygadas, però, secondo la Bbc ha spiegato che lui e i compagni sono felicissimi di trovarsi all'Old Trafford. "E' un onore. E' il teatro di grandi spettacoli, finora l'abbiamo visto solo in tv" ha detto il 56enne autista di ruspa. E ridendo ha aggiunto: "Noi siamo abbastanza da fare una squadra; chissà, potremmo sfidare il Manchester United". Uno scherzo fino a un certo punto: fra i 26 è arrivato anche Franklin Lobos, ex giocatore della nazionale cilena. Gli ospiti cileni faranno un tour d'onore del campo di gioco e potranno incontrare i giocatori prima del match.

Aqu

© riproduzione riservata