Lunedì 13 Dicembre 2010

Governo/ Casini: Appello Berlusconi ipocrita se non si dimette

Roma, 13 dic. (Apcom) - "Berlusconi ha fatto un discorso ottimo, ma per essere credibile mancava una cosa: doveva dire che si dimetteva". Con queste parole il leader dell'Udc Pier Ferdinando Casini commenta con i giornalisti il discorso del premier Silvio Berlusconi al Senato. Senza questo passaggio, insiste Casini, il premier "si appella alla responsabilità ma il primo a non essere responsabile è lui, per rendere credibile tutta l'impalcatura del suo discorso doveva aggiungere quella frase" senza "avventurarsi in una mega compravendita" di parlamentari. "Se vuole una riunificazione dei moderati - ha sottolineato Casini - prima della Camera si vada a dimettere sennò il suo appello è ipocrita". Ma in questo modo Berlusconi rischierebbe la crisi 'al buio'? "Così, invece, avrà un governo al buio" risponde Casini, "la verità è che il voto in più gli serve per andare alle elezioni e non per governare...". (segue)

Vep

© riproduzione riservata