Lunedì 13 Dicembre 2010

Governo/ Meno 24 ore a voto,pallottoliere Camera salva Berlusconi

Roma, 13 dic. (Apcom) - Sono sette i deputati ancora nella 'zona grigia' degli indecisi che rendono incerto il voto di domani sulle mozioni di sfiducia al governo Berlusconi alla Camera: al netto di questi - l'ex Idv Domenico Scilipoti, l'ex Pd Massimo Calearo, l'ex Fi Paolo Guzzanti, le colombe di Fli Silvano Moffa, Maria Grazia Siliquini, Catia Polidori e Giuseppe Consolo - il pallottoliere dell'Aula di Montecitorio, a 24 ore dal voto, è a favore del presidente del Consiglio. Il fronte della mozione di sfiducia si è indebolito dopo l'addio definitivo dei due dipietristi Antonio Razzi e Domenico Scilipoti e del finiano Giampiero Catone e, al netto delle quattro colombe di Fli che non hanno ancora sciolto la riserva sul voto di domani, può contare su 308 voti certi: 30 dei finiani, 22 di Idv, 206 del Pd, 35 dell'Udc, 6 di Api, 2 liberaldemocratici, 5 di Mpa, Giorgio La Malfa, Giuseppe Giulietti e Roberto Rolando Nicco. Berlusconi finora può contare su 311 voti contrari alla sfiducia al suo governo: 235 del Pdl, 59 della Lega, 12 di Noisud-Popolari per l'Italia di domani, Francesco Pionati, Francesco Nucara, Maurizio Grassano, Bruno Cesario e Giampiero Catone. Tre saranno gli astenuti: i due deputati di Svp Siegfried Brugger e Karl Zeller e il presidente della Camera Gianfranco Fini. Peseranno sul pallottoliere anche le eventuali assenze delle deputate in dolce attesa Giulia Buongiorno, Giulia Cosenza e Federica Mogherini, tutte e tre sostenitrici della sfiducia.

Luc

© riproduzione riservata