Martedì 14 Dicembre 2010

Milano, 11 giovani fermati per danneggiamenti in diversi blitz

Milano, 14 dic. (Apcom) - Undici giovani, tra cui tre ragazze di cui una minorenne, sono stati portati in Questura a Milano nel tardo pomeriggio di oggi dopo essere stati fermati in strada perché ritenuti responsabili di tre diversi "blitz" con danneggiamenti compiuti tra le 16 e le 18 in diversi punti della città. I giovani, tra cui alcuni studenti universitari, sono stati bloccati dai poliziotti mentre si aggiravano in due distinti gruppi in viale Fulvio Testi e in via Emilio De Marchi e sono accusati di aver rovesciato e incendiato, intorno alle 16, dei cassonetti buttati in mezzo alla strada in viale Cassala all'altezza della stazione Romolo della metropolitana, di aver occupato, un'ora più tardi, i binari della stazione ferroviaria Greco Pirelli, sui quali hanno gettato e incendiato altri cassonetti, e, verso le 18, di aver fatto la stessa azione in via Fulvio Testi, gettando i cestini anche sui binari del tram. Le azioni sarebbero state compiute nell'ambito delle mobilitazioni indette nel giorno del voto di fiducia e che sono sfociate in pesanti scontri nella Capitale. Al momento, in attesa dei loro compagni che saranno con ogni probabilità denunciati a piede libero, una quindicina di persone si sono radunate in via Fatebenefratelli nei pressi della Questura. La situazione è al momento tranquilla.

Alp

© riproduzione riservata