Sabato 18 Dicembre 2010

Maltempo/ Rossi: Anas sbaglia ed è intervenuta tardivamente

Roma, 18 dic. (Apcom) - "Il presidente dell'Anas dice una bugia. Non esistono strade gestite direttamente dalla Regione». E' questa la secca replica del presidente della Toscana Enrico Rossi ad alcune dichiarazioni del direttore dell'Anas comparse sulle agenzie. «Allo stesso modo ieri sera - prosegue il presidente - il direttore Ciucci negava l'evidenza dei problemi sulla Firenze-Siena, quando migliaia di persone erano costrette in colonna e al freddo dal primo pomeriggio. Di questi disagi il direttore Ciucci risponderà alla Procura della Repubblica e ai cittadini che vorranno attivare una class action, che la Regione Toscana promuove e sostiene". Il presidente poi aggiunge: "La verità è che un servitore dello Stato, perchè tale Ciucci dovrebbe essere, ho sottovalutato la nostra allerta e solo successivamente e tardivamente è intervenuto, su insistenza mia e del ministro Matteoli. Mi deve le sue scuse e soprattutto le deve ai toscani, per i disagi che ha provocato". In una intervista a Skytg24, Rossi ha poi annunciato la presentazione di una denuncia. "Dietro autostrade c'è il signor Benetton - ha spiegato - per ferrovie c'è Moretti, per Anas risponde Ciucci. Su questa vicenda dovranno essere chiarite le responsabilità. E sarà la magistratura a farlo".

Red/Nav

© riproduzione riservata