Sabato 18 Dicembre 2010

Pd/ Fassino: guardiamo al terzo polo con grande attenzione

Torino, 18 dic. (Apcom) - "Intanto facciamo le primarie" taglia corto Piero Fassino,al termine dell'assemblea provinciale del Pd, rispondendo a chi gli chiede se, quando sarà formalizzata la sua candidatura da sindaco, ci saranno le possibilità per fare un accordo con il terzo polo. E sul terzo polo Fassino dice di trovarsi d'accordo con quanto affermato da Gianfranco Morando, segretario piemontese del partito. "Il terzo polo è un interlocutore a cui il partito democratico guarda con grande attenzione" osserva Fassino, ricordando che nel 2009 l'Udc unì i suoi voti a quelli del centro sinistra, al secondo turno alla provincia di Torino e di Alessandria e che alle regionali "abbiamo realizzato un'alleanza tra Pd, centrosinistra e Udc, che ha mancato la vittoria per una manciata di voti e non tutti proprio regolari". "E' del tutto naturale quindi che anche per quanto riguarda il comune di Torino si guardi ad un rapporto con queste forze, nell'autonomia e nella specificità di ciascuno. Valuteremo" conclude Fassino.

Prs

© riproduzione riservata