Sabato 18 Dicembre 2010

Usa/ Cruciale passo avanti al Senato per i gay nell'esercito

Washington, 18 dic. (Ap) - Al Senato statunitense la legge che potrebbe far entrare i gay nell'esercito ha superato un ostacolo procedurale cruciale. Sei senatori repubblicani si sono uniti ai democratici per affermare che il dibattito sulla legge può continuare; adesso basterà un ultimo voto per cui però sarà sufficiente la maggioranza semplice, e il provvedimento atterrerà forse già domani sulla scrivania di Barack Obama. Una versione identica della legge infatti è già stata apparovata dalla Camera dei rappresentanti. La legge abroga il divieto per gli omosessuali dichiarati di servire nelle forze armate, eliminando il cosiddetto "don't ask, don't tell". (non chiedere, non dire). Il diritto di servire nell'esercito anche per gli omosessuali dichiarati è da anni una delle battaglie del movimento gay.

(segue)

© riproduzione riservata