Domenica 19 Dicembre 2010

Afghanistan/ Talebani all'attacco contro forze afgane, 10 morti

Kabul, 19 dic. (Ap) - Nuova offensiva dei talebani contro le forze regolari afgane: in due attacchi quasi contemporanei nella provincia settentrionale di Kunduz e nella capitale Kabul sono rimasti uccisi almeno dieci uomini, fra soldati dell'esercito e agenti della polizia. A Kabul due guerriglieri islamici imbottiti di esplosivo hanno fatto saltare in aria un pullman che portava al lavoro i militari all'ora di punta sulla Jalalabad Road, nell'immediata periferia cittadina, uccidendo cinque uomini e ferendone altri nove. Lo ha riferito il portavoce della Difesa, il generale afgano Mohammad Zahir Azimi. Attacchi di questa entità non si verificavano nella capitale ormai da mesi, l'ultimo era stato in maggio quando un altro attentato kamikaze aveva colpito un convoglio della Nato uccidendo 18 persone, fra cui sei militari stranieri dell'Isaf. Nell'imboscata di oggi, i talebani hanno prima aperto il fuoco contro il pullman, poi uno di loro è riuscito a detonare il materiale esplosivo che indossava vicino al veicolo causando la strage. Nella provincia di Kunduz, invece, un commando di quattro insorti, fra cui due portavano giubbotti esplosivi, sono entrati in azione poco dopo le 6 (le 2.30 italiane) attaccando un centro di reclutamento dell'esercito afgano a Kunduz. Il vicegovernatore provinciale Hamdullah Danishi ha riferito che "l'azione ha prodotto uno scontro a fuoco in cui sono stati uccisi due agenti di polizia che si trovavano all'esterno e tre militari all'interno". Tre degli insorti sono morti nella sparatoria, mentre sarebbe incerta la sorte del quarto. (segue)

Spr

© riproduzione riservata