Lunedì 20 Dicembre 2010

Wikileaks/ A Quantico, 'talpa' Manning controllato ogni 5 minuti

Roma, 20 dic. (Apcom) - Il soldato Usa Bradley Manning, accusato di essere la 'talpa' di Wikileaks, ha trascorso gli ultimi sette mesi in isolamento nel carcere militare di massima sicurezza di Quantico, in Virginia. Il suo avvocato, David Coombes, ha sottolineato che il regime carcerario di Manning, che rischia fino a 52 anni di carcere in caso di condanna, è quello riservato a quanti si teme possano farsi del male. Alcuni amici hanno evidenziato come questa condizione venga sfruttata dalle autorità per fare pressioni sull'analista militare perchè fornisca delle prove contro Julian Assange, il fondatore del sito Wikileaks. La giornata di Manning inizia con la sveglia alle 5 in cella, quindi viene autorizzato a rimettersi i vestiti che ha consegnato la sera prima quando è andato a letto. Secondo le regole, il soldato non può dormire dalle 5 di mattina alle 20; in caso contrario deve essere tenuto sotto controllo dalle guardie carcerarie. Può fare esercizi solo un'ora al giorno, e non all'aria aperta, ma in una stanza vuota dove può camminare, tracciando un otto a terra: vietato ogni altro esercizio, anche le flessioni. (segue)

Sim

© riproduzione riservata