Lunedì 20 Dicembre 2010

Napolitano: Dibattito politico divisivo ma unità su missioni

Roma, 20 dic. (Apcom) - L'Italia "non si è sottratta e non si sottrae al ruolo di elevate e tradizionali responsabilità" sullo scacchiere internazionale a cominciare dalla missione in Afghanistan fino a tutte le altre 22 "missioni di stabilizzazione". Lo dice il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, incontrando il corpo diplomatico al Quirinale. "Non un impegno a cuore leggero", sottolinea il capo dello Stato, e che "travalica il dibattito politico interno, molto aspro e divisivo. La collocazione internazionale dell'Italia è largamente condivisa, come dicono anche le votazioni parlamentari".

Vep/Spr

© riproduzione riservata