Martedì 21 Dicembre 2010

'Ndrangheta/Calabria, scacco matto al voto di scambio, 12 arresti

Reggio Calabria, 21 dic. (Apcom) - I carabinieri del Ros del Comando provinciale di Reggio Calabria stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip nei confronti di 12 persone indagate per associazione mafiosa e corruzione elettorale aggravata dalle finalita' mafiose. L'indagine ha accertato il condizionamento esercitato dalla cosca Pelle di San Luca della 'ndrangheta in occasione delle elezioni del 29 e 30 marzo scorsi per il rinnovo del Consiglio regionale. Al centro dell'indagine gli incontri tra il boss Giuseppe Pelle ed alcuni candidati che in cambio di voti assicurati alla 'ndrangheta illecitamente raccolti avrebbero dovuto garantire alle imprese di riferimento della cosca l'aggiudicazione di alcuni importanti appalti pubblici ed altri favori.

Fmc

© riproduzione riservata