Martedì 21 Dicembre 2010

Gb/ Bufera sul libdem Cable: "potrei fare cadere il governo"

Roma, 21 dic. (Apcom) - Il numero due del partito liberal-democratico britannico, Vince Cable, è finito nell'occhio del ciclone per avere minacciato di far cadere il governo, mettendo fine alla coalizione con i Conservatori. Le parole di Cable sono state registrate da un giornalista sotto copertura ed hanno creato grande scalpore: il vice di Nick Clegg ha detto di avere in mano "l'opzione nucleare" e di sentirsi in "combattimento come in guerra". Appena venute alla luce le sue dichiarazioni, riferisce l'edizione odierna del Guardian, Cable è stato costretto alle scuse. Si è detto "imbarazzato" ma non ha fatto marcia indietro sui contenuti. Una vera e propria gaffe, giunta tre settimane dopo la minacciata astensione in occasione del voto sulle tasse universitarie. Al di là delle reali intenzioni di Cable, segnala il Guardian, ciò che preoccupa è la capacità della coalizione al governo di rimanere compatta fino alle prossime elezioni generali, già fissate per il maggio del 2015. Cable, in ogni caso, ha escluso l'ipotesi di sue dimissioni.

Coa

© riproduzione riservata