Martedì 21 Dicembre 2010

Aids/ Vaticano: Su condom Papa frainteso, gravidanza non c'entra

Città del Vaticano, 21 dic. (Apcom) - "L`idea che dalle parole di Benedetto XVI si possa dedurre che in alcuni casi sia lecito ricorrere all`uso del profilattico per evitare gravidanze indesiderate è del tutto arbitraria e non risponde né alle sue parole né al suo pensiero". La Congregazione vaticana per la Dottrina della fede interviene con una netta presa di posizione sulle parole pronunciate dal Papa in merito all'uso del preservativo nel recente libro-intervista 'Luce del mondo'. "Alcune interpretazioni - afferma in una nota diffusa dalla sala stampa vaticana e pubblicata sull''Osservatore romano' il dicastero vaticano responsabile dell'ortodossia cattolica - hanno presentato le parole del Papa come affermazioni in contraddizione con la tradizione morale della Chiesa, ipotesi che taluni hanno salutato come una positiva svolta e altri hanno appreso con preoccupazione, come se si trattasse di una rottura con la dottrina sulla contraccezione e con l`atteggiamento ecclesiale nella lotta contro l`Aids". "In realtà, le parole del Papa, che accennano in particolare ad un comportamento gravemente disordinato quale è la prostituzione non sono una modifica della dottrina morale né della prassi pastorale della Chiesa", sottolinea la Congregazione vaticana. (segue)

Ska

© riproduzione riservata