Mercoledì 22 Dicembre 2010

Berlusconi/ Di Pietro si appella a Napolitano:intimidisce Corte

Roma, 22 dic. (Apcom) - Antonio Di Pietro chiede che il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano "faccia sentire la sua voce" a seguito di quelle che definisce "intimidazioni del Presidente del Consiglio alla Corte Costituzionale" in vista del pronunciamento sul legittimo impedimento. "Le parole del Presidente del Consiglio, che ha addirittura intimidito la Corte Costituzionale a non esprimere un giudizio a lui sfavorevole -denuncia il leader di Italia dei Valori- sono un attentato alla nostra Carta. Per questo ci appelliamo al Capo dello Stato affinché, come ha già fatto tante volte in passato, faccia sentire la sua voce in difesa della Costituzione".

Tor

© riproduzione riservata