Giovedì 23 Dicembre 2010

Università/ Vendola: Fretta Senato dettata dalla paura

Roma, 23 dic. (Apcom) - "I senatori di questa ormai scarnificata maggioranza hanno fretta, tanto da incorrere in qualche goffo e grottesco incidente parlamentare. Vogliono approvare la controriforma dell'università subito, senza rischiare ripensamenti, senza dover fare ancora i conti con le prime vittime della loro riforma. Gli studenti". Ad affermarlo è Nichi Vendola, presidente nazionale di Sinistra Ecologia Libertà, in un articolo che appare oggi sulla prima pagina del Manifesto. "Vogliono - prosegue il leader di Sel - calare il prima possibile l'ultima saracinesca su quei ragazzi, per potersi gustare il cenone avendoli chiusi in una cantina buia e senza nemmeno una finestrella aperta sul futuro. Evocano il terrorismo perchè hanno terrore di una generazione che rappresenta il corto circuito della propria feroce politica. Sono l'icona, ritoccata dal chirurgo plastico, di un potere che uccide il futuro. Evocano atmosfere - conclude Vendola - del bel tempo andato dove l'Ordine costituito non conosceva le perturbazioni della piazza: insomma i figli della Lupa e la Gelmini ci accompagnano sulle vette della sapienza e della modernità".

Red/Rea

© riproduzione riservata