Giovedì 23 Dicembre 2010

Amb.Svizzera/ Il ferito sarà operato, ma solo alla mano sinistra

Roma, 23 dic. (Apcom) - Ha 53 anni il dipendente dell'ambasciata svizzera di Roma, addetto alla corrispondenza, rimasto ferito stamattina nell'esplosione di un pacco bomba all'interno dell'ambasciata: secondo quanto riferito dai sanitari del 118, intervenuti sul posto, l'uomo che è stato trasportato al pronto soccorso del policlinico Umberto I, ora è stato ricoverato in chirurgia, dove verrà probabilmente operato alla mano sinistra. E', infatti, l'arto sinistro quello che ha subito le lesioni più gravi e profonde a causa dell'esplosione e potrebbe, ma ancora non è stato reso noto il responso dei sanitari, essere necessaria anche una parziale amputazione. La mano destra, invece, ha riportato solo ferite lievi e ustioni.

Apa

© riproduzione riservata