Giovedì 23 Dicembre 2010

Amb. Svizzera/ Esplosione determinata da "busta senza missiva"

Roma, 23 dic. (Apcom) - Il colonnello dei carabinieri Maurizio Mezzavilla parlando con i giornalisti fuori dall'ambasciata svizzera ha confermato che l'esplosione di questa mattina è stata provocata da "una busta senza missiva". L'esplosione dell'ordigno ha provocato "gravi compromissioni" alle mani dell'addetto alla ricezione senza per altro fare ulteriori danni. Il colonnello Mezzavilla ha anche precisato di non poter aggiungere altro perché sono "in corso accertamenti". Presso la sede dell'ambasciata ha confermato il colonello è presente l'ambasciatore svizzero e al caso sta lavorando una squadra del Ris dei carabinieri. Fuori dai cancelli della sede diplomatica, oltre a carabinieri e vigili del fuoco, si è radunata una discreta folla e sono presenti molti giornalisti e i cine-fotooperatori

fcs

© riproduzione riservata