Giovedì 23 Dicembre 2010

Berlusconi: Non credo possibile riavvicinamento con Fini

Roma, 23 dic. (Apcom) - "Con Fini la collaborazione è durata 16 anni, è con estremo dolore che ho subito gli accadimenti degli ultimi mesi" quindi "non ritengo ci possa essere in futuro riavvicinamento" con lui. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, durante la conferenza stampa di fine anno. Il premier ha ricordato che nell'ultimo incontro avuto a colazione con Fini a Montecitorio "perché io quarta carica dello Stato sono sempre stato riguardoso e andavo io dalla terza carica", " gli dissi che non avremmo mai litigato perché per litigare bisogna essere in due. E lui mi guardò fisso negli occhi e mi disse 'Ma per divorziare basta uno solo'. Lì capi che era una cosa preparata e deteminata. Poi è vero in politica non si può mai dire, ma io non sono un politico e da persona normale certi limiti non si possano oltrepassare".

Bac

© riproduzione riservata