Domenica 26 Dicembre 2010

Italia nella morsa del maltempo, freddo e neve fino a domani

Roma, 26 dic. (Apcom) - Natale e Santo Stefano nella morsa del maltempo, con gelo, freddo neve, pioggie e smottamenti in molte parti della penisola. Situazione particolarmente critica in Garfagnana e nello spezzino. Una frana ha interrotto nella giornata di ieri le comunicazioni nelle frazioni di Sillico, Bargecchia e Capraia, nel Comune di Pieve Fosciana, rimaste completamente isolata. La circolazione è poi ripresa mentre la frana è sotto costante controllo. Sempre in Toscana, è stato chiuso ieri nelle prime ore del pomeriggio in entrambi i sensi di marcia il raccordo autostradale Firenze-Siena dalla località Falciani a San Casciano. Un costone di roccia si è staccato dalla collina, travolgendo il muro e la rete di contenimento. Il rischio di esondazioni resta ancora alto in Veneto: sotto costante monitoraggio sono i fiumi Fratta e Bacchiglione. Per tutta la giornata di Santo Stefano è previsto il permanere di aria fredda su tutta la pensiola, con nevicate abbondanti sulle Alpi e, nel pomeriggio, anche al Centro a basse quote, intorno ai sei settecentio metri. Pioggia è prevista nel pomeriggioo e in serata sul Meridione e le isole. Mentre per domani è atteso l'arrivo di una bassa pressione sull'Italia, con tempo in miglioramento ovunque pur restando il gran freddo.

Red/Rcc

© riproduzione riservata