Martedì 28 Dicembre 2010

Niente sciopero dei benzinai, c'è l'accordo. Ma i prezzi salgono

Roma, 28 dic. (Apcom) - L'annunciato sciopero dei benzinai per Capodanno non ci sarà. Governo e categorie hanno infatti trovato un accordo su alcuni benefici fiscali. Il Bonus fiscale da 24 milioni a favore dei benzinai, infatti, è nel Milleproroghe, ha assicurato il ministro dello Sviluppo economico Paolo Romani annunciando l'esito "largamente positivo" della trattativa con i gestori di rifornimento di carburante che hanno fatto marcia indietro sullo sciopero minacciato tra Natale e Capodanno. "Ho portato la conferma ufficiale - ha detto Romani alla fine del tavolo di lavoro con gli esercenti - che nel Milleproroghe è stata inserita la deduzione forfettaria fiscale di 24 milioni per il 2011". Intanto schizza il prezzo dei carburanti, con la benzina che sfiora quota 1,50 euro al litro nel Mezzogiorno. Sul territorio nazionale ci sono rialzi generalizzati sui prezzi medi e valori che, sulla media, superano per alcuni marchi 1,47 euro per la benzina e 1,35 euro per il gasolio.

cza/

© riproduzione riservata