Martedì 28 Dicembre 2010

Wikileaks/Assange "obbligato" a scrivere libro, varrà un mln usd

New York, 28 dic. (Apcom) - L`autobiografia del fondatore di WikiLeaks Julian Assange? Una scelta obbligata per trovare i fondi necessari per evitare che l`organizzazione finisse al collasso. Lo ha detto lo stesso Assange parlando al Sunday Times, dalle cui pagine ha parlato di cifre di tutto rispetto - oltre un milione di dollari - ora confermate anche dagli editori. Anche se la data di uscita del libro è ancora da confermare (si vocifera della primavera 2011), i contratti sono stati confermati. La casa editrice Alfred A. Knopf, che pubblicherà il libro negli Stati Uniti, dovrebbe raccogliere circa 800.000 dollari mentre altri 500.000 dollari dovrebbero entrare nelle case della britannica Canongate, che pubblicherà il volume in Europa. "Non volevo scrivere questo libro, ma ho dovuto farlo. Ho già speso oltre 200.000 sterline di spese legali, devo difendermi e devo mantenere WikiLeaks a galla", ha detto Assange, che è salito agli onori delle cronache mondiali pubblicando centinaia di migliaia di documenti secretati americani, tra cui quelli sulle guerre in Iraq e Afghanistan e quelli inviati al dipartimento di Stato dalle ambasciate americane nel mondo.

A24-Ars

© riproduzione riservata