Martedì 28 Dicembre 2010

Lo Cicero incoraggia la Pellegrini: Io rinato, auguri anche a lei

Roma, 28 dic. (Apcom) - "Molto felice" per il premio appena ricevuto quale miglior pilone sinistro del Top 14 francese e per essere stato inserito nel XV ideale del 2010 del prestigioso bisettimanale Midi Olympique, il rugbista della nazionale italiana Andrea Lo Cicero si augura di "poter incontrare un giorno Federica Pellegrini, per conoscerla e scambiare due chiacchiere". Il riferimento di Lo Cicero è alle recenti vicende che hanno visto protagonista la nuotatrice azzurra, in acqua, con il bronzo nei 400 stile libero conquistato ai recenti Mondiali in vasca corta di Dubai, ma anche con la delusione del settimo posto nei 200, e fuori, con gli attacchi di panico che almeno in tre occasioni l'hanno colta prima delle gare. "A Federica dico 'Forza e Coraggio' e le faccio i migliori auguri", dice Lo Cicero. "Lei ha saputo reagire ad una particolare situazione e io ho dimostrato che non sono finito e che nonostante i miei 34 anni posso ancora competere al più alto livello internazionale". Quella di Lo Cicero in Francia, che lo scorso novembre ha ritrovato la maglia azzurra dopo quasi 2 anni, è una doppia rivincita: tra il 2001 e il 2003, infatti, complice una vertenza contrattuale con il Tolosa, il pilone catanese conobbe la depressione. "Ne sono venuto fuori, come conferma questa mia presenza nella squadra dell'anno", dice ancora il 'Barone'. "Questo anno, dopo la convocazione in nazionale, si sta concludendo al meglio. E come la mia carriera, che finisce in crescendo, in bellezza. Voglio ringraziare anche i miei compagni di nazionale e lo staff tecnico che mi hanno aiutato ad arrivare a certi livelli".

CAW

© riproduzione riservata