Martedì 28 Dicembre 2010

Rifiuti/ Napoli, al via piano per fronteggiare notte Capodanno

Napoli, 28 dic. (Apcom) - A Napoli al via un piano per evitare roghi dolosi o accidentali dei cumuli di rifiuti nella notte di San Silvestro a causa dei 'botti' esplosi per festeggiare l'arrivo del nuovo anno, uniti all'usanza di gettare le cose vecchie. Le misure di prevenzione sono state discusse nel corso di un vertice presieduto dal prefetto di Napoli, Andrea De Martino, alla presenza del sindaco partenopeo, Rosa Russo Iervolino, del vicesindaco Tino Santangelo, dell'assessore comunale all'Igiene urbana, Paolo Giacomelli, dei vertici dei vigili del fuoco e dell'Asl Napoli 1 e della Protezione civile comunale. Il piano si articolerà in tre punti: nelle prossime ore sarà costituito un tavolo tecnico, sotto la regia del prefetto, che farà una mappatura dei maggiori cumuli presenti nel capoluogo campano e che saranno innaffiati dai vigili del fuoco nell'ultimo giorno dell'anno. Ai lavoratori dell'Asia (azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti in città, ndr) si chiederà di evitare la presenza di immondizia ammassata nelle strade del centro storico: dalla Sanità, ai Quartieri Spagnoli e, infine, sarà predisposta un'ordinanza del sindaco che inviterà i negozianti a non depositare in strada materiale ingombrante e cartoni la sera del 31 dicembre proprio per evitare la presenza di ulteriore materiale infiammabile.

Psc

© riproduzione riservata