Martedì 28 Dicembre 2010

Usa/ Passata emergenza, rimangono i disagi nel nordest americano

New York, 28 dic. (Apcom) - I disagi per il maltempo in America non sono finiti, nonostante la bufera di neve abbia abbandonato le coste nordorientali del Paese. A Sugarloaf Mountain, in Maine, questa mattina almeno tre persone sono rimaste ferite e un centinaio sono bloccate su un impianto di risalita che ha deragliato. La seggiovia si è bloccata a circa 10 metri di altezza, i soccorritori stanno portando a terra gli sciatori intrappolati, ma la situazione non è facile. Le forti raffiche di vento impediscono all'eliambulanza di raggiungere i feriti. A St. Louis in Missouri, due aerei della Us Airways si sono urtati durante le procedure di scongelamento sulle piste del Lambert Airport. Il direttore dell'aeroporto Rhonda Hamm-Niebrugge ha detto che nella collisione non ci sono stati feriti, i due airbus erano vuoti ed erano stati spostati per mettere alle squadre di effettuare le procedure di scongelamento. Entrambi i voli sono stati cancellati e Valerie Wunder, la portavoce della compagnia aerea americana, ha detto che i passeggeri verranno dirottati su altri aerei. Intanto negli aeroporti newyorkesi il traffico non è ancora ripreso a pieno ritmo. Secondo gli esperti, gli effetti a catena dei 4000 voli cancellati nei giorni passati si faranno sentire fino ai primi giorni del 2011.

A24-Pir

© riproduzione riservata