Martedì 28 Dicembre 2010

Strage Vibo/ Prefetto: no funerali pubblici per evitare reazioni

Roma, 28 dic. (Apcom) - Non ci saranno funerali pubblici per le vittime della strage di Vibo Valentia, "per evitare reazioni", lo ha detto a Radio 24 il Prefetto Maria Luisa Latella. "E' stato posto il divieto di funerale pubblico per quanto riguarda le vittime della strage perché potrebbero esserci delle reazioni", così il prefetto di Vibo Valentia, commentando l'omicidio di cinque persone nella masseria di Filandari. Alla domanda se si temano vendette, il prefetto ha risposto: "In una situazione come questa meglio essere prudenti". "Abbiamo fatto una riunione del comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica, presente il procuratore della Repubblica e anche il sindaco e il vicesindaco del Comune di Filandari - ha concluso il prefetto - e sono stati intensificati i servizi di controllo sul territorio".

Red/Cro

© riproduzione riservata