Mercoledì 29 Dicembre 2010

Maltempo/ Ny, ancora disagi nei trasporti dopo tempesta di neve

New York, 29 dic. (Ap) - Centinaia di passeggeri bloccati fino a dieci ore nei terminal dell'aeroporto John F. Kennedy. Ambulanze che faticano a caricare pazienti su strade al limite della percorribilità. Autobus abbandonati in mezzo alla neve. La bufera che ha investito New York e gran parte degli Stati Uniti nel fine settimana di Natale si è rivelata una maledizione per gli americani che è proseguita per tutta la giornata di martedì, con confusione e frustrazione crescenti. Le autorità hanno già avvertito che potrebbe essere necessario aspettare fino a Capodanno per "riproteggere" tutti i passeggeri e smaltire il caos nei trasporti creato dalla tormenta, che ha portato alla chiusura per 24 ore di tutti e tre gli aeroporti della Grande Mela e ha provocato un effetto domino in tutta la nazione. Storie di incredibili disagi e contrattempi si susseguono. Così la banda musicale di un liceo della Pennsylvania rischia di dover fronteggiare la prospettiva di marciare alla parata del Rose Bowl a Pasadena, in California, con metà dei musicisti, visto che gli altri sono rimasti bloccati a Philadelphia. E i turisti europei che avevano pianificato un viaggio a New York si sono ritrovati a Chicago, dove i loro voli sono stati dirottati. (segue)

Fco

© riproduzione riservata