Giovedì 30 Dicembre 2010

Battisti/ Domani Lula gli concederà l'asilo politico (O Globo)

Roma, 30 dic. (TMNews) - Il presidente brasiliano uscente Lula annuncerà domani che l'ex terrorista dei Pac Cesare Battisti potrà rimanere in Brasile come rifugiato politico. Lo scrive oggi il sito web del quotidiano brasiliano O Globo, precisando che Lula ha optato per questa scelta in quanto ritiene che l'"integrità fisica" di Battisti sia a rischio in caso di una sua estradizione in Italia, richiesta invece dal governo Berlusconi. La decisione, scrive ancora O Globo, è stata presa mesi fa, ma Lula ha deciso di annunciarla solo nell'ultimo giorno del suo mandato presidenziale per non pregiudicare la candidatura di Dilma Rousseff, la presidente eletta che dopodomani si insedierà ufficialmente al suo posto. Battisti, condannato in contumacia in Italia all'ergastolo per quattro omicidi, si trova attualmente rinchiuso nel carcere di Papuda, a Brasilia. Dopo che la decisione di Lula sarà formalizzata, riferisce sempre O Globo, Palacio do Planalto (il palazzo presidenziale brasiliano, ndr.)invierà al Tribunale supremo federale (Tsf) un comunicato. Toccherà quindi al presidente del Tsf, Cezar Peluso, revocare il carcere a Battisti,che potrebbe quindi trascorrere l'anno nuovo in libertà.

Plg

© riproduzione riservata