Giovedì 30 Dicembre 2010

Calcio/ Dinho, Gremio: Milan chieda meno o aspettiamo giugno

Roma, 30 dic. (TMNews) - Otto milioni per Ronaldinho sono troppi. Il Gremio, attraverso il vicepresidente Antonio Vicente, chiede al Milan di rivedere la base della trattativa e lancia un segnale chiaro: a Porto Alegre non hanno fretta e possono attendere giugno, quando l'attaccante rossonero si svincolerà a parametro zero. "Il Gremio non ha queste risorse", ha detto Vicente al quotidiano brasiliano Zero Hora, "nessuno le ha. Senza dubbio questa è una grande difficoltà in questa operazione. Noi trattiamo con il giocatore, si tratta dell'affare principale nel panorama brasiliano". Vicente ha chiarito che il Gremio punta a chiudere la trattativa dopo Capodanno: "Si potrebbe fare all'inizio del 2011", ha detto, "la penale da pagare è un ostacolo, se il Milan resta fermo sulla sua posizione allora l'affare slitterà alla fine di giugno".

Caw

© riproduzione riservata