Giovedì 30 Dicembre 2010

Usa/Scomparso a 89 anni il pianista jazz Billy Taylor

New York, 30 dic. (TMNews) - Billy Taylor, uno dei musicisti più influenti del jazz americano della seconda metà del ventesimo secolo, è morto martedì all'età di 89 anni. Nel comunicato stampa rilasciato dalla figlia, Kim Taylor-Thompson, si legge che il pianista è scomparso a New York a causa di insufficienza cardiaca. Nel corso della sua carriera, Taylor ha composto oltre 350 canzoni, tra cui "I Wish I Knew How It Would Feel to Be Free", un inno non ufficiale del movimento dei diritti civili. Nel 1989 aveva creato una propria etichetta discografica, la "Taylor Made", ma i suoi ultimi due dischi sono stati rilasciati alla fine degli anni Novanta sotto il marchio "Soundpost Records". Taylor, nato e cresciuto a Washington DC, ha iniziato la carriera di pianista professionista nel 1944. I primi successi li ha avuti nella Grande Mela con i Ben Webster's Quartet. Ha condiviso il palco del famoso club Birdland con una serie di altri grandi nomi del jazz, incluso Miles Davis e Dizzy Gillespie. Billy Taylor è uno degli unici tre musicisti jazz a far parte del Consiglio Nazionale delle Arti, tra gli altri premi ha vinto due Peabody, un Emmy e un Grammy e ha inoltre ricevuto la National Medal of the Arts.

A24-Pir

© riproduzione riservata