Venerdì 31 Dicembre 2010

Riforme/ Berlusconi: Accordo possibile maggioranza-opposizione

Roma, 31 dic. (TMNews) - Silvio Berlusconi "auspica" un'intesa tra maggioranza e opposizione sulle riforme istituzionali. In un messaggio telefonico al Tg5, il presidente del Consiglio afferma che "dopo quelle che abbiamo realizzato in questi anni ci restano certo da fare alcune importanti riforme come la riforma fiscale, compreso il quoziente familiare, e la riforma della giustizia, partendo dai numerosi punti di convergenza che su queste riforme si sono già manifestati anche con l'opposizione". "E non escludo neppure, anzi devo dire che lo auspico, che si possa fare - prosegue - un passo avanti per quanto riguarda le riforme istituzionali che ormai tutti condividono. Vi sono alcuni punti come il rafforzamento del potere dell'esecutivo o il superamento del bicameralismo perfetto, come la riduzione del numero dei parlamentari sui quali da tempo esiste una larga convergenza. Non vedo perché - conclude Berlusconi - non si possa trovare un accordo tra maggioranza e opposizione".

Bar

© riproduzione riservata