Venerdì 31 Dicembre 2010

Rai/ Ferrario: Minzolini in malafede, non sono inamovibile

Roma, 31 dic. (TMNews) - "Chi parla di inamovibilità è in mala fede". Tiziana Ferrario reagisce alle dichiarazioni del direttore del Tg1, all'indomani della decisione del giudice del lavoro che l'ha reintegrata alla conduzione del telegiornale delle 20 in attesa che le vengano affidati compiti equivalenti. In una lettera aperta alla redazione, la giornalista scrive: "Il giudice ha stabilito che devo lavorare. Nessuna lesa autonomia del direttore, nessun trionfo della gerontocrazia, nessun baronato, nessuna inamovibilità del conduttore". "L'ordinanza con la quale sono stata reintegrata nei ruoli che svolgevo al Tg1 prima della mia brutale rimozione, ha semplicemente stabilito - dice la giornalista - che non posso stare senza lavorare e che mi devono essere assegnate mansioni adeguate alle mia professionalità di cui la conduzione è una componente molto importante". (segue)

Bar

© riproduzione riservata