Sabato 01 Gennaio 2011

Capodanno/ Nel Napoletano in fiamme rifiuti, auto e appartamenti

Napoli, 1 gen. (TMNews) - Tra ieri sera e stamattina sono stati più di 100 gli interventi dei vigili del fuoco tra Napoli e provincia per spegnere i roghi causati dai 'botti' sparati per il Capodanno. Nonostante negli ultimi due giorni la raccolta dei rifiuti sia stata intensificata, nella notte sono andati a fuoco diversi cumuli di spazzatura, anche tra quelli 'innaffiati' ieri dai vigili del fuoco. I pompieri sono intervenuti per spegnerli sia in provincia (dove la raccolta straordinaria per un "Capodanno pulito" non era stata effettuata), sia a Napoli, in particolare a Ponticelli, Pianura e Via Marina. In totale circa 50 gli interventi per i cumuli in fiamme. Circa 80 sono state invece le segnalazioni di automobili o appartamenti andati a fuoco per i 'botti', soprattutto dalla mezzanotte in poi. La situazione più grave nel comune di Volla, alle porte di Napoli, dove per l'incendio di una casa due persone sono rimaste ferite.

Sav

© riproduzione riservata