Domenica 02 Gennaio 2011

Fiat/ Camusso: Fiom accetti l'esito del referendum di Mirafiori

Roma, 2 gen. (TMNews) - L'accordo sulla newco di Mirafiori è sbagliato e quindi si può votare no al referendum, ma "bisognerà prendere atto del risultato". Lo afferma il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, in un'intervista al Corriere della sera, nella quale afferma che se vinceranno i sì bisognerà accettare l'esito ma facendo però delle scelte: ovvero "si può accettare il risultato per quanto riguarda tutte le materie contrattuali dell'accordo ma non per quelle che sono indisponibili", come il diritto di sciopero o l'esclusione dalla fabbrica di un sindacato, la Fiom. La Camusso, consapevole della sconfitta subita alla Fiat, è convinta che sia preferibile "restare dentro la fabbrica e, a partire dalla proprie posizioni, provare a cambiare le cose piuttosto che subire un disegno di esclusione ai danni della Fiom. Nella Fiom - sottolinea - c'è una discussione aperta. Il tema è come uscire da questa situazione: alla Fiat c'è stata una sconfitta e si impone una riflessione anche su cosa debba fare il sindacato. Io propongo una strada diversa da quella che per ora ha scelto la maggioranza della Fiom e mi auguro che alla fine cambino idea".

red-eco

© riproduzione riservata