Domenica 02 Gennaio 2011

Incidenti stradali/Nel 2010 in calo morti (-3,2%) e feriti(-6%)

Roma, 2 gen. (TMNews) - Il 2010 ha chiuso con un calo dei morti e dei feriti per incidenti stradali. In diminuzione complessivamente anche il totale dei sinistri. E' quanto emerge dai dati del Dipartimento della Pubblica sicurezza sulla base dei rilevamenti della Polizia stradale e dell'Arma dei carabinieri. Gli incidenti stradali rilevati da Polizia Stradale ed Arma dei Carabinieri (104.437) sono diminuiti del 5,7%. E' calato anche il numero dei morti (2.444), con un decremento del 3,2% (-80 meno rispetto al 2009) e dei feriti (in tutto 75.463), con un segno negativo del 6%. Dopo un primo semestre caratterizzato da un andamento negativo dell'incidentalità stradale - soprattutto mortale - la netta inversione di tendenza del II semestre ha consentito di chiudere il 2010 (i dati sono al 28 dicembre) con un risultato positivo, in linea con quanto registrato nell'ultimo decennio. Dall'inizio dell'anno al 19 dicembre, nelle notti dei fine settimana, Polizia Stradale ed Arma dei Carabinieri hanno impiegato nei posti di controllo 190.530 pattuglie, rilevando 5.308 incidenti di cui 183 mortali con 210 vittime (30 in meno dell'anno precedente). I conducenti controllati con etilometri e precursori sono stati 321.781, il 7,6% dei quali (pari a 24.593, di cui 21.924 uomini e 2.669 donne) è risultato positivo al test di verifica del tasso alcolemico (lo scorso anno la percentuale dei conducenti positivi era stata del 8,7%). Le persone denunciate per guida sotto effetto di sostanze stupefacenti sono state 814. I veicoli sequestrati per la confisca 1.786.

Red/Nes

© riproduzione riservata