Domenica 02 Gennaio 2011

Afghanistan/ Arbarello dopo autopsia: Miotto morto sul colpo

Roma, 2 gen. (TMNews) - "C'è stato un solo colpo che ha provocato una lesione che ha determinato la morte immediata" del caporalmaggiore Matteo Miotto, ucciso due giorni fa in Afghanistan. Lo ha detto, intervistato da Sky Tg 24, il direttore dell'Istituto di medicina legale dell'Università La Sapienza Paolo Arbarello dopo l'autopsia condotta sul giovane alpino. "E' stata una morte immediata - ha spiegato Arbarello - qualunque soccorso non sarebbe valso a cambiare le cose". Quanto all'equipaggiamento Arbarello ha osservato che era "assolutamente adeguato, c'erano tutte le protezioni adeguate, è stata una circostanza assolutamente sfortunata".

Vep

© riproduzione riservata