Martedì 04 Gennaio 2011

Costa Avorio/ Sarkozy ribadisce: Non interverremo militarmente

Roma, 4 gen. (TMNews) - L'unico presidente legittimo della Costa d'Avorio è Alassane Ouattara, e la Francia non intende procedere a un intervento armato nel paese africano. Lo ha affermato oggi il presidente francese Nicolas Sarkozy, in riferimento alla grave crisi politica che scuote la Costa d'Avorio. "Il presidente della Costa d'Avorio si chiama Alassane Ouattara", ha detto Sarkozy, insistendo sul fatto che "i soldati francesi non hanno la vocazione di ingerirsi negli affari interni della Costa d'Avorio". L'ex potenza coloniale ha 900 soldati nel paese africano, nell'ambito della missione "Licorne". Alassane Ouattara il presidente vincitore nelle elezioni dello scorso 28 novembre, non ha potuto insediarsi a causa del rifiuto del presidente uscente laurent Gbagbo di riconoscere la sua sconfitta. Gbagbo, sostenuto da un pronunciamento del Consiglio costituzionale, a lui vicino, mantiene da allora de facto il potere grazie all'appoggio di parte delle forze armate. Dalla fine di novembre, secondo l'Onu, 179 persone sono state uccise negli scontri, in maggioranza dalle forze pro-Gbagbo. Quest'ultimo ha invece denunciato 53 morti, di cui 14 fra i soldati a lui fedeli.(fonte Afp)

Ape

© riproduzione riservata