Giovedì 06 Gennaio 2011

Afghanistan/ La Russa: Informato tardi da militari su scontro

Roma, 6 gen. (TMNews) - Sullo scontro a fuoco nel quale è morto l'alpino Matteo Miotto, in Afghanistan, "i militari mi hanno loro fornito tutte le notizie esaurienti con qualche ora di ritardo, a loro dire - e io ci credo - perché prima le notizie erano troppo frammentarie": così il ministro della Difesa Ignazio La Russa, oggi in visita in Afghanistan. "Ho detto a tutti quanti che voglio una prontezza maggiore in casi come questi, non voglio velo alla assoluta trasparenza delle notizie", afferma La Russa ai microfoni del 'Tg3'. Miotto è morto in "scontro durato alcuni minuti, qualche decina addirittura". Il ministro smentisce però che siano passati alcuni giorni dallo scontro a fuoco al momento in cui è stato informato: "No, non qualche giorno, perché c'è stato del tempo in mezzo, il primo gennaio, tutta una fase in cui gli uffici erano a scartamento ridotto. Comunque non c'è nulla che contraddice la prima versione".

Ska

© riproduzione riservata