Domenica 09 Gennaio 2011

Fiat/ Riunione-fiume delle segreterie Cgil e Fiom su Mirafiori

Roma, 9 gen. (TMNews) - Va avanti da tre ore e mezza l'incontro tra le segreterie di Cgil e Fiom sulla vicenda Fiat. Nella riunione in Corso Italia, iniziata alle 14.30, i vertici del sindacato confederale e della sua ala metalmeccanica stanno cercando di definire una linea comune in vista del referendum del 13-14 gennaio a Mirafiori sull'accordo separato per il rilancio dello stabilimento. Il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, punta a convincere le tute blu a riaprire le possibilità di dialogo con il Lingotto e gli altri sindacati dei metalmeccanici, mettendo una firma tecnica sull'accordo se vincerà il 'sì' nella consultazione dei lavoratori. La firma tecnica consentirebbe infatti di restare in fabbrica, perchè solo le sigle firmatarie - secondo l'intesa - possono partecipare alle elezioni dei rappresentanti sindacali in azienda. Il leader della Fiom, Maurizio Landini, non sembra però intenzionato a cambiare rotta, confermando il no a qualsiasi firma perchè - sostiene - l'accordo è illegittimo e lo statuto del sindacato impedisce di firmarlo.

Glv

© riproduzione riservata