Mercoledì 12 Gennaio 2011

Rifiuti/ Incendi autocompattatori a Napoli, sei arresti

Napoli, 12 gen. (TMNews) - Sei ordinanze di custodia cautelare, nei confronti del presidente e di alcuni soci della cooperativa Davideco, subappaltatrice fino a qualche mese fa per Emerambiente del servizio di raccolta rifiuti in alcuni quartieri di Napoli, sono state eseguite questa mattina dagli agenti della Digos della Questura partenopea. I provvedimenti sono scaturiti in relazione agli atti di devastazione commessi lo scorso 23 settembre ai danni del patrimonio aziendale della Enerambiente Spa. In tutti sono stati 52 gli automezzi danneggiati e anche incendiati gli uffici amministrativi dell'azienda, oltre a ulteriori atti di danneggiamento consumati, successivamente, con raid notturni, ai danni di camion in servizio di raccolta rifiuti in città. Le indagini sono state coordinate da un pool di magistrati della Procura della Repubblica di Napoli e hanno consentito di sventare ulteriori atti di danneggiamento notturno nei confronti di altri autocompattori e l'attuazione di presidi di protesta volti a impedire ai dipendenti dell'azienda veneta di svolgere la propria attività lavorativa.

Psc

© riproduzione riservata