Mercoledì 12 Gennaio 2011

Finanziaria/ Portavoce Ue: Non serve manovra aggiuntiva Italia

Bruxelles, 12 gen. (TMNews) - Il portavoce del commissario agli Affari economici e monetari, Olli Rehn, ha detto oggi a Bruxelles che la Commissione non chiede all'Italia una manovra finanziaria aggiuntiva. "Non chiediamo nulla di piu' all'Italia, che è già sulla buona strada per il consolidamento del suo bilancio", ha detto il portavoce, Amadeu Altafaj Tardio, rispondendo in inglese ad alcuni cronisti a margine della conferenza stampa odierna di Rehn e del presidente della Commissione, José Manuel Barroso. Era stato lo stesso Rehn, durante la presentazione delle previsioni economiche d'autunno della Commissione, a fine novembre, a lasciare intendere che la bassa crescita attesa per l'Italia nel 2011 avrebbe potuto rendere necessaria una nuova manovra correttiva, per rispettare gli obiettivi di riduzione del deficit pubblico.

Loc

© riproduzione riservata