Lunedì 17 Gennaio 2011

Immigrati/ Da oggi i test italiano utili soggiorno stranieri

Roma, 17 gen. (TMNews) - A 40 giorni dal via libera ai test di conoscenza della lingua italiana, rivolti ai cittadini non comunitari che intendono ottenere il permesso di soggiorno Ce di lungo periodo, a Firenze e ad Asti cominceranno a svolgersi le prime verifiche. Le prove, introdotte dall'articolo 9 del testo unico e da un accordo quadro del 4 giugno scorso tra ministero degli Interni e Miur, verranno svolte da cittadini non italiani con almeno cinque anni di un permesso di soggiorno, un reddito minimo, alloggio e vari altri requisiti di idonei. Solo coloro che supereranno i test potranno chiedere il soggiorno lungo al questore, per sé e per i propri familiari. A Firenze la prefettura ha comunicato che saranno 170 gli stranieri che cercheranno di aggiudicarsi per primi il nuovo requisito. I test si svolgeranno il 17, 19, 25, 27, 28 e 31 gennaio alla scuola media 'Arnolfo di Cambio-Beato Angelico' di Firenze e il 18 gennaio alla scuola 'Giovanni della Casa' di Borgo San Lorenzo. Sono previste "prove di ascolto, di lettura e di scrittura e si considerano superate se il candidato - comunica la prefettura toscana - ottiene un risultato positivo complessivo dell'80%. Se non dovesse riuscirci, può fare subito domanda per sostenere un nuovo esame". Durante la prova di ascolto verrà fatta sentire una registrazione (ad esempio il dialogo tra due persone) e lo straniero sarà chiamato a rispondere (con le tre modalità scelta multipla, abbinamento, vero/falso) a una serie di domande che attestino il suo livello di comprensione. La medesima procedura si adotterà per la prova di lettura e comprensione di un brano, mentre nell'ultimo esame il candidato dovrà scrivere un breve testo, come una cartolina per gli amici nella quale racconta dove si trova e cosa sta facendo, oppure rispondere ad un'email o compilare un modulo.

Alg/Rcc

© riproduzione riservata