Lunedì 17 Gennaio 2011

Gb/ Principe Carlo rischiava "linciaggio" ai funerali di Diana

Roma, 17 gen. (TMNews) - Il principe Carlo rischiava il linciaggio da parte della folla ai funerali di Diana e per questo i figli William e Harry furono "invitati" ad accompagnarlo durante il corteo funebre. Lo rivela Alastair Campbell, l'ex capo ufficio stampa di Tony Blair, nei suoi scottanti diari pubblicati a puntate sul Guardian. Secondo Campbell, la toccante immagine dei due giovani principi che camminano al fianco del padre fu "creata" ad arte per proteggere l'erede al trono britannico dall'ondata di rabbia che si era scatenata nel Paese per il modo in cui Carlo aveva trattato Lady D. Il figlio più grande della coppia, William, si era - secondo Campbell - mostrato riluttante sulla possibilità di assumere un ruolo di primo piano alle esequie della madre, perchè riteneva che ciò sarebbe servito solo a tranquillizzare la stampa. E così sarebbe stato secondo il consigliere di Blair. Nel nuovo volume dei suoi diari, che saranno pubblicati questa settimana, Campbell scrive che le paure per la sicurezza del principe Charles emersero il 4 settembre (Diana morì il 31 agosto 1997, ndr). La corte allora era spaccata tra coloro che volevano che i figli seguissero le esequie accanto al padre e coloro che erano contrari. Il principe William, spinto dalla sua avversione generalizzata nei confronti dei media che considerava i responsabili della morte della madre nel tunnel di Parigi, venne poi convinto ad acconsentire.

Cuc

© riproduzione riservata