Martedì 18 Gennaio 2011

Usa-Cina/ Nyt: Obama deve dar vita a nuovo corso con Hu

Roma, 18 gen. (TMNews) - "Quando Barack Obama e Hu Jintao si incontreranno domani alla Casa Bianca dovranno cercare di tracciare un nuovo corso in cui la concorrenza venga gestita con attenzione e l'enfasi venga posta sulla cooperazione: ciò richiederà un impegno per una discussione continua sulle tante divergenze, anche in circostanze difficili": il quotidiano statunitense The New York Times dedica un editoriale alla visita del Presidente cinese a Washington. Per la Casa Bianca le questioni principali all'ordine del giorno sono la manipolazione dello yuan, l'appoggio cinese a Corea del Nord e Iran, gli abusi dei diritti umani e una politica militare - in particolar modo navale - aggressiva; Pechino mirerà invece a vedersi riconosciuta una statura globale e punterà il dito sulla necessità di mettere ordine nella politica fiscale statunitense, anche per proteggere gli investimenti cinesi. Su quale sia l'effettiva strategia cinese rimangono dei dubbi, ma è certo che l'influenza delle forze armate è in ascesa: tuttavia, per essere un Paese che si definisce una superpotenza globale, Pechino continua ad evadere delle responsabilità nei confronti della comunità internazionale. Obama, conclude l'editoriale, si è mostrato fin troppo deferente nei confronti di Hu in occasione del loro incontro a Pechino, e stavolta dovrà far di meglio, insistendo presso l'omologo cinese "perché si impegni in modo convincente a dimostrare che gli obbiettivi della Cina sono pacifici, che è disposto a sostenere dei colloqui militari e che spingerà la Corea del Nord a rinunciare ai suoi programmi nucleari.

Mgi

© riproduzione riservata